rione campitelli 04 v.teatro marcello
Impressioni / 4 maggio

Madonnelle di Roma

Via del Teatro Marcello (foto Pilade Mancini)

13051487_975604485879889_2754690768639377267_n
Postille / 3 maggio

Aleppo: i pediatri ignorati

La morte dell'ultimo pediatra di Aleppo ha commosso il mondo. Muhammad Maaz, questo il suo nome, è rimasto sotto le rovine dell'ospedale al Quds presso il quale lavorava con altre trenta persone a causa di un bombardamento attribuito ad Assad. Abbiamo accennato in altro articolo che tale ospedale non era stato segnalato a Damasco, anzi era «mimetizzato», esponendo i suoi medici a rischi del genere.   Una scelta fatta da Médecins sans frontières all'inizio di questa guerra, che forse andrebbe riconsiderata alla luce di quanto avvenuto. Quindi, al di là delle responsabilità del crimine, sulle quali ci sono dubbi (sono in molti a dire che sono stati i ribelli), non si è trattato di un attacco deliberato a una struttura sanitaria.   Detto questo, val la pena soffermarsi sulla notizia della morte dell'ultimo pediatra di Aleppo, che in realtà è una bufala. Lo spiega Nabil Antaki, della congregazione dei fratelli maristi blu, in una missiva da Aleppo...

Erdogan
Mondo / 3 maggio

Erdogan vuole imbrigliare il Parlamento

Cose turche. Così sulla Stampa del 3 maggio: «Il parlamento [turco nrd.] era stato chiuso fino a ieri a causa degli scontri tra parlamentari esplosi durante un dibattito sull’immunità parlamentare. Rissa che si è ripetuta oggi, con i deputati dell’Hdp (filo curdo) cacciati a calci e pugni dall’aula dai colleghi dell’Akp del presidente Recep Tayyip Erdogan».   A scrivere è Raphael Zanotti che dettaglia il motivo degli scontri: in ballo c'è «il disegno di legge che mira a togliere l’immunità ai deputati per i quali viene chiesto il rinvio a giudizio, secondo l’opposizione una legge che colpirebbe molti esponenti dell’Hdp considerato vicino al Pkk e che il presidente ha spesso auspicato finiscano in manette».   Nota a margine. Mossa che, dietro un'apparente cavillo legale, mira a far sparire le opposizioni dal Parlamento. Contro i deputati dell'opposizione le accuse sono già formulate: terrorismo. Se la legge passa, ed è difficile che non...

mondo

2 maggio

L’arsenale di Gheddafi

6a00d8341c565553ef01a73dfa2854970d-750x468

«I bombardamenti anglo-franco-americani in Libia furono considerati un "intervento umanitario"», nello stile di altri realizzati in precedenza, come ad esempio quello in Jugoslavia. «A me sembrò che la parola "umanitario", come in molti altri casi, nascondesse fini meno confessabili ed

2 maggio

Il potere e i misteri di Google

google

«A proposito di Google il Financial Times ha titolato "l'arte del monopolio"». Inizia così un articolo di Edoardo Segnantini sul Corriere della Sera del 30 aprile che rivela l'«influenza sempre più forte su Washington» del colosso del web. Nei giorni scorsi ha fatto «scalpore», spiega il

27 aprile

La tragedia siriana e le ambiguità americane

guerra siria

Negli Stati Uniti, quando si parla di Siria, in genere ci si riferisce a tre fazioni diverse: Bashar al Assad, l'Isis e il Libero esercito siriano. Quest'ultima fazione viene identificata come democratica e perciò «meritevole dell'aiuto americano (in realtà solo alcuni di loro lo sono)». Ma

27 aprile

L’Europa sta crollando?

Europa Europe 3D EU Karte Europakarte Europäische Gemeinschaft 
Sterne blau Collage European Parliament

«La democrazia, il rapporto di fiducia tra eletti ed elettori, è marginale se non assente nella complessa struttura di governo  delle istituzioni europee. Secondo alcuni ciò sarebbe addirittura un bene, perché solo il carattere funzionariale-burocratico di quelle istituzioni permetterebbe

26 aprile

Obama invia 250 soldati Usa in Siria

url

Obama ha annunciato che invierà 250 soldati in Siria. Una decisione inattesa, della quale Seymour Hersc, noto premio pulitzter, si è detto «inorridito».  In un'intervista pubblicata da Democracy Now, Hersc ha spiegato che i veri vincitori della guerra contro l'Isis «sono stati i russi. E il

notes

2 maggio

Mese di maggio, la preghiera di Aleppo

Maggio, mese della Madonna. Come accennato in altro Notes, in questo mese, nella rubrica Impressioni, pubblichiamo le fotografie di alcune Madonnelle che la devozione popolare ha consegnato ai muri di Roma e quella di Pilade Mancini al nostro povero sito. Immagini semplici per una fede semplice. Una fede che ha per orizzonte il mondo, come ripeteva don Giacomo Tantardini ai suoi amici, uno dei quali era appunto Pilade.   L'orizzonte

per sanctos

Nelle braccia del Padre

Gesù si compiace di mostrarmi l'unico cammino che conduce alla fornace Divina, questo cammino è l'abbandono del bambino piccolo

per sostenere il piccolenote

rione campitelli 04 v.teatro marcello
Impressioni / 4 maggio

Madonnelle di Roma

Via del Teatro Marcello (foto Pilade Mancini)

rione campitelli 01 p.za campitelli
Impressioni / 3 maggio

Le Madonnelle di Roma

Piazza Campitelli (foto Pilade Mancini)

rione-campo-marzio-05-p.za-s.lorenzo-in-lucina-e1367927534580-1020x1024
Impressioni / 2 maggio

Le Madonnelle di Roma

Piazza san Lorenzo in Lucina (foto Pilade Mancini)